Quattro chiacchiere con il podcaster…

Quattro chiacchiere con il podcaster…

pavolini.jpgOggi Antonio Pavolini è stato mio ospite all’Università, per parlare con gli studenti del primo anno della laurea in Scienze della Comunicazione. Argomento all’ordine del giorno, ovviamente, il podcasting. Un intervento che definirei “spumeggiante”, punteggiato dall’entusiasmo che caratterizza il personaggio – vero e proprio pioniere del podcast in Italia – e che ha letteralmente trascinato i partecipanti.
Al di là dei ringraziamenti ad Antonio per il bell’incontro (mi ha fatto venire voglia di darmi al podcasting), il suo intervento è stato per me un’ulteriore conferma di quanto sostengo da tempo. L’università ha bisogno della presenza costante, strutturale e continua di figure che vengano dal mondo del lavoro e delle professioni. E questo serve, beninteso, a tutti: università, aziende, studenti. Serve all’Università, perché si arricchisca dell’esperienza di chi opera quotidianamente sul campo. Serve alle Aziende, che tramite tale rapporto possono raggiungere direttamente i tanti giovani pieni di talento che malgrado le mille difficoltà del sistema della formazione popolano le nostre aule. Serve agli studenti, che grazie alla presenza delle aziende possono lanciare uno sguardo al mondo del lavoro che li attende, capendo come orientarvisi al meglio.

Sembrerebbe ovvio, ma chi conosce l’università sa che non lo è.

6 Comments
  • Doppiafila
    Rispondi
    Posted at 14:20, 4 febbraio 2007

    E a me é venuta voglia di tornare all’UNiversità, vedendo la rpesentazione che Antonio ha postato su Pendodeliri! 🙂
    Saluti, Doppiafila

  • Stefano Epifani
    Rispondi
    Posted at 15:49, 4 febbraio 2007

    @Doppiafila
    allora quando vieni a trovarci? 🙂

  • Carlo Becchi
    Rispondi
    Posted at 20:20, 9 febbraio 2007

    Professor Epifani,
    complimenti per l’iniziativa e per la sua visione lungimirante su questo nuovo mezzo di distribuzione dei contenuti, così ben espressa anche nel post.
    Chi conosce l’università sa anche che i suoi, sono studenti fortunati.

    Buon lavoro.
    Carlo.

  • Benigno
    Rispondi
    Posted at 17:15, 6 marzo 2007

    ABBUFFATA, me sò fatto n’abbuffata de BLOG. E TU,comare mia cara, c’hai fatto sti giorni?
    ooooh1 Io sono restata incantata dai Blog, tanto da no vede’ neanche i Pacchiin televisione.
    I … pacchi e che so’ ‘sti pacchi ?
    Ma si, ndò che uno scelto a caso prende un pacco e poi sceglie i pacchi che c’hanno gli altri e pò vice 500 €, se sceglie bene. Non te dico altro: emozionante.M anche i blog so’ emozionanti:. pernone beneducate che se parlano tanto pe’ parlà, pecché così, a rota òibera li fa felice.
    No mi dire
    Ti dico, invece. Non è come noi Commà che parlamo de cose serie.
    Questo è vero. Aproposito, hai saputo pure tu che Nannina ha detto a Sora ROSA CHE ….

  • xohic dkwi
    Rispondi
    Posted at 8:52, 6 aprile 2007

    jwnpux cvipf rghwy uvjdzpgrf ofdctwa mfydprw ojvmkucd

  • Anthony
    Rispondi
    Posted at 2:45, 9 maggio 2007

    http://e1ada45f4b0c14a5680f98cd4095715b-t.paqhjy.info e1ada45f4b0c14a5680f98cd4095715b [url]http://e1ada45f4b0c14a5680f98cd4095715b-b1.paqhjy.info[/url] [url=http://e1ada45f4b0c14a5680f98cd4095715b-b2.paqhjy.info]e1ada45f4b0c14a5680f98cd4095715b[/url] [u]http://e1ada45f4b0c14a5680f98cd4095715b-b3.paqhjy.info[/u] 7fa65cee1f761effece035829656330a

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi