Blogosfere parallele alla Splindernight

Blogosfere parallele alla Splindernight

La Splindernight della scorsa settimana è stata una simpatica occasione per rivedere i soliti cari amici presenti per l’evento ed incontrare ex-bloglabber accompagnate da strani tipi, ma anche e soprattutto un’utile conferma del fatto che non esiste “la” blogosfera, ma decine di blogosfere parallele che a volte si intersecano.

Eh si… è stata una soddisfazione vedere che al di fuori del nostro c’è un mondo di blogger che non sanno cosa sia Blogbabel (che – per inciso – ormai è definitivamente diventata la classifica dei blog più linkati dai blog iscritti a blogbabel, perdendo a mio giudizio buona parte del suo valore). Persone che si incontrano e passano una serata ballando, senza parlare di conigli ed altre tecnoamenità.

Forse non conocono i nostri Massimo, Luca, Andrea ed il resto della Top10, eppure vivono felici

Technorati technorati tags: , ,

15 Comments
  • Luca Conti
    Rispondi
    Posted at 12:53, 11 novembre 2007

    Pandemia chi? 🙂

    Troppo divertente.

  • Trinity
    Rispondi
    Posted at 13:14, 11 novembre 2007

    O anche Pandecheeeeeee???
    Ma comunque mi sono documentata, ora so chi è Pandemia!

    Prof. io sono sana e salva, stia tranquillo..
    Ma il tipo strano era un altro, il suo blog era Fattoidi!

    Ps: sì vivevo felice senza conoscere la Top10 di Blogbabel, ma ora vivo decisamente meglio!
    A presto.

  • catepol
    Rispondi
    Posted at 13:36, 11 novembre 2007

    però dai anche se la grande assente quella là comesichiama? quella che ti spunta dappertutto…catequalcosa…insoma qualcuno tra loro quella là la conosce…

    è bello vedere che ogni tanto qualcuno di noi si ricorda delle blogosfere parallele che vivono felici…

    mi spiace non essere stata presente…si son stata invitata personalmente ovvio…ma
    le distanze e i tempi ristretti non me lo permettevano…

    la gente vive e blogga felice
    questo è il bello…ah e soprattutto conversa di tante altre cose

    🙂

  • Antonio LdF
    Rispondi
    Posted at 14:34, 11 novembre 2007

    Ma il problema è..se si parla di blogsfere parallele, dove posizionare i Corporate Blog?

    Si fa fuffa?

  • markingegno
    Rispondi
    Posted at 20:12, 11 novembre 2007

    Qualche giorno fa [6/11] ho concluso un piccolo sperimento sul social networking con l’affermazione “c’e’ vita oltre la blogosfera”.
    🙂

    Se ti va di dare un’occhiata…

  • Luciano
    Rispondi
    Posted at 22:49, 11 novembre 2007

    🙂

  • Sonny&Me
    Rispondi
    Posted at 22:50, 11 novembre 2007

    Blogosfere parallele. Mi piace. Un po’ come la teoria degli universi paralleli, qualcuno in espansione, qualcun altro in contrazione. Un’immagine suggestiva che implica l’immortalità della Blogosphera in quanto insieme universo di più blogosfere. Non c’è entropia che tenga. Ma qual è il collante? Questo è il punto.

  • Folletto Malefico
    Rispondi
    Posted at 0:07, 12 novembre 2007

    Vorrei però sottolineare una cosa interessante: BlogBabel ha avuto l’enorme pregio di fare notare come questa ‘sfera’ non sia l’unica esistente.
    L’osservazione diretta e critica di quei numeri è riuscita a fare una sintesi tale che è risultato a quel punto evidente come la situazione non poteva esaurirsi all’interno di quei numeri. 🙂

    In questo istante, mi è venuto in mente il paragone con una struttura elitaria (non nel senso discriminatorio ma percettivo). La “blogosfera” dei supposti famosi, in realtà è solamente quella con gli agganci socio-economici più evidenti.
    La prima idea che mi passa per la testa è che siano i contatti con i ‘vecchi’ media ad aver ‘eletto’ questa sfera come quella ‘nota’.

    Buffo, se si rivelasse dotato di qualche fondamento, no? 🙂

  • Stefano Epifani
    Rispondi
    Posted at 10:49, 12 novembre 2007

    @Markingegno
    ho visto i post, molto, MOLTO interessante.. anzi, da approfondire! ne parliamo?

  • Stefano Epifani
    Rispondi
    Posted at 10:50, 12 novembre 2007

    @Sonny&Me
    penso che ogni blogosfera abbia il suo collante…

  • Stefano Epifani
    Rispondi
    Posted at 10:51, 12 novembre 2007

    @Folletto
    …buffo, si.. e ad occhio hai pure ragione! 🙂

  • LeoSorge
    Rispondi
    Posted at 13:16, 12 novembre 2007

    Essì,
    ci siamo fatto un sacco di risate, con o senza blogcartellino che dicesse chi credevamo di essere.
    Approfitto dello spazio gentilmente concesso per partecipare al concorso “Pandeché”? con “Pan di zucchero”.

    Evviva!
    Bravo Robertone Lo Jaconooooo!

  • Miti
    Rispondi
    Posted at 13:34, 12 novembre 2007

    Il giorno che inventeranno il web-trasporto-fisico-reale (ossia faccio click e mi trovo a Roma, rifaccio click e ripiombo a Genova) potrò forse partecipare anch’io a questi folleggiamenti tutti a km da qui, eh? ;-*

  • Stefano Epifani
    Rispondi
    Posted at 7:02, 14 novembre 2007

    @Mitì
    Tu eri comunque nei nostri pensieri, …ma se ci fossi stata anche in carne ed ossa sarebbe stato meglio!!! Verrai a piùblog?

  • Maurizio Benzi
    Rispondi
    Posted at 15:55, 18 novembre 2007

    conferma del fatto che non esiste “la” blogosfera, ma decine di blogosfere parallele che a volte si intersecano

    Stefano, io però non parlerei però di decine di blogosfere. Dal mio punto di vista, la blogosfera è una sola. Sono i social network al suo interno che si modificano (anche se il termine SN ormai è svuotato del suo significato originario e sembra ormai solo un sinonimo di software come Linkedin). Il “cluster” più ampio attualmente è composto dalle persone che scrivono e si interessano di Internet e tecnologia, ma tra dieci anni probabilmente non sarà più cosi.

    La classifica di Blogbabel ha un suo senso ma che solitamente non è quello che i giornalisti gli vogliono attribuire.

    Ciao,
    Maurizio

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi