E qualcosa rimane…

E qualcosa rimane…

…tra le pagine chiare e le pagine scure“.

E quindi eccomi qui, l’ultimo giorno del 2007, a chiedermi cosa rimanga tra le pagine chiare e le pagine scure …di questo blog. A chiedermi cosa rimanga – ma soprattutto cosa mi rimanga – di un “luogo” che è diventato, nel tempo, parte integrante delle mie giornate. Un luogo che ha raccolto riflessioni sugli argomenti dei quali tratto professionalmente, ma anche su tanti scorci di vita che vanno ben al di là della mia professione. Parlando con un amico ritrovato dopo tanti anni on-line, dissi di aver aperto il blog per sperimentare. Ed era vero. Riflettendo sull’opportunità di aprire un blog, pensai inoltre che vi avrei potuto inserire le cose scritte per altri contesti, per concentrare tutto in un unico posto. Ed era vero. Ciò che non avevo considerato è che – con il tempo – le cose sarebbero cambiate. Ed ecco che il luogo di sperimentazione si è trasformato in un luogo di incontro, ed il luogo ove cetralizzare tutte le cose scritte per altri contesti si è trasformato nel luogo ove preferibilmente scrivo. Al punto che se non posso pubblicare qui ciò che scrivo, evito addirittura di scriverlo.

Senz’altro essere qui mi ha consentito di comprendere potenzialità e limiti di forme di comunicazione nuove ed interessanti, ma – con mia grande sorpresa – il valore maggiore proveniente dell’esser qui non è stato rappresentato da tutto ciò.

Ciò per cui sono davvero grato al mio blog, invece, viene dalle tante persone che ho trovato o ritrovato in questo periodo. Persone che nel tempo avevo perso di vista, e che tramite i blog ho incontrato di nuovo. Persone che non conoscevo e che tramite la blogosfera ho conosciuto e subito riconsciuto. Persone che in poco tempo sono entrate a far parte della mia vita al punto che difficilmente, quando penso ai miei pochi, veri amici (gli amici veri non possono che esser pochi), oggi riesco a farlo senza includerne alcuni che ho conosciuto dai loro blog. Persone che sento spesso, on-line come off-line, ma anche persone con le quali i rapporti sono radi, ma profondi. Veri e reali, malgrado il contesto virtuale dell’incontro. Persone che ho visto poche volte, ma anche persone che ormai vedo così spesso da dimenticare di averle conosciute da un blog. Persone con le quali ho molto in comune, ma anche persone con le quali condivido solo la grande passione della condivisione.

A tutte queste persone, che non cito perchè son certo che si riconosceranno nelle mie parole, delle quali non collego i blog perchè questo è tutto tranne che un meme, va un grazie sincero.

Buon anno a tutti…

Stefano
9 Comments
  • amosgitai
    Rispondi
    Posted at 12:29, 31 dicembre 2007

    Un buon anno anche a te!

  • MarioEs
    Rispondi
    Posted at 12:38, 31 dicembre 2007

    buon anno!

  • Luca Conti
    Rispondi
    Posted at 14:55, 31 dicembre 2007

    Auguri Stefano 🙂

  • mobr
    Rispondi
    Posted at 15:05, 31 dicembre 2007

    Buon anno e grazie per aver trasmesso la stessa -passione della condivisione- nei blog, nei corsi. Anzi, grazie per averla “condivisa” 😉

  • SdCStudent
    Rispondi
    Posted at 15:59, 31 dicembre 2007

    Buon anno Professore,
    sono un suo studente e vorrei ringraziarla pubblicamente per l’impegno e la passioe che ha messo nel suo corso. Per me e per molti altri di noi è stato il più bel corso della nostra specialistica! Buon anno!!!

  • Federico Bo
    Rispondi
    Posted at 17:22, 31 dicembre 2007

    Un augurio per un 2008 amichevole.

  • Francesco Romeo
    Rispondi
    Posted at 19:55, 31 dicembre 2007

    Buon anno e un augurio di tanti successi anche da me

    Francesco

  • Alessandro Aralla
    Rispondi
    Posted at 20:51, 31 dicembre 2007

    …Caro Stefano (Prof.), sicuramente io non sono fra queste persone. I fatti di quest’estate per sono di profondo pentimento del mio comportamento. Mi dispiace solo aver deluso una persona del quale leggo tutto e visito giornalmente il blog. Spero in un perdono.
    Alzo il calice e brindo con lei.
    Buon anno
    Alessandro Aralla

  • Agati
    Rispondi
    Posted at 10:54, 1 gennaio 2008

    buon anno e buona vita.

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi